Art. C96 – Il notaio

25,00

Il notaio

Il gioco del “notaio” (luogo delle note) serve per apprendere, giocando, le principali regole della teoria della musica. Vi sono 5 livelli (di abilità) è destinato a tutti i musicisti,  dai ragazzi che iniziano lo studio delle scale agli appassionati del jazz che vogliono carpire i segreti delle settime e delle modalità antiche.

Descrizione

Il notaio

Il gioco del “notaio” (luogo delle note) serve per apprendere, giocando, le principali regole della teoria della musica. Vi sono 5 livelli (di abilità) è destinato a tutti i musicisti,  dai ragazzi che iniziano lo studio delle scale agli appassionati del jazz che vogliono carpire i segreti delle settime e delle modalità antiche.

Si inizia col costruire il puzzle degli intervalli complementari di ottava e a riconoscere gli intervalli sul disco dell’ottava suddiviso in dodici semitoni. Per tracciare un intervallo i ragazzi fanno girare il disco, sistemano la sfera bianca nella sede indicata dalla freccia, tirano il dado per definire la quantità dell’intervallo, e con un secondo lancio la qualità (esempio: seconda minore, intervallo più piccolo – semitono- quindi sistemano la sfera nera nella sede accanto in direzione oraria) Da notare che in direzione antioraria avremo la settima maggiore (vedere il puzzle). Ora se vogliono aumentare l’ampiezza dell’intervallo es. da minore passare a maggiore, spostano la sfera nera di una posizione, ne consegue che in direzione opposta la settima si riduce: da maggiore passa a minore e così via. Verificata la tracciatura con le “figure di verifica” si

assegnano i punti e si passa al livello successivo. Accordi, troviamo due tipi: triadi  e quadriadi. Si tira il dado e si legge l’accordo corrispondente nella tabella, riportata sul retro del coperchio del gioco, si costruisce seguendo le indicazioni delle figure di verifica riportate nel manuale. Si raccomanda di esercitar la voce  a cantare intervalli e accordi arpeggiati. Nel manuale vi sono diversi suggerimenti in merito. Infine la costruzione delle scale moderne ed antiche completa le possibili applicazioni del notaio. In questi caso sono utili le figure di verifica che possono essere interpretate soggettivamente dai giocatori e che si ripetono sulle diverse note della scala cromatica. Vi sono oltre 600 combinazioni.

Le scale di cui è prevista la tracciatura sul disco complete di figure e modelli su pentagramma sono: scala maggiore, minore naturale, minore armonica, minore melodica ascendente, zigana, esatonale, dorica, frigia, lidia, misolidia, locria e napoletana.

E’ in preparazione l’App per computer, tablet e cellulare.

Libretto con regolamento, figure di verifica e manuale 37p.



Libri di didattica musicale e formazione